Le mostre

dal

12

Gennaio

Spazio Caffetteria – Damiano Rosa. Tracce

12  Gennaio  2017 / 07  Febbraio  2017

Espone al Chiostro del Bramante – presso lo Spazio Caffetteria – dal 12 gennaio al 7 febbraio 2017 Damiano Rosa.

«Ho sempre scattato guidato dall’istinto e dal solo piacere di scattare, spesso senza pensare perché lo stessi facendo, attratto solo dall’emozione visiva di quel momento e di quel luogo»: ed è proprio nella esposizione fotografica dal titolo “Tracce” che Damiano Rosa racconta di quegli attimi dal fascino senza tempo impressi su stampe analogiche.

La città eterna si divide tra Pasolini e Fellini, tra il dolce ricordo di una eterna Roma e le immagini di una drammatica e intensa borgata che vive – per le nuove generazioni – solo nei rimandi cinematografici o pubblicitari. L’essenza vera di essere e sentirsi romani che sembra essersi perduta con i tempi che cambiano si ritrova nell’analogico, nel senso di infinito capace di trasmettere una foto in bianco e nero.

BIO | Damiano Rosa, nato a Roma nel 1972, si avvicina alla fotografia come autodidatta perfezionandosi poi presso l’Istituto di Stato per la Cinematografia e la televisione “Roberto Rossellini” di Roma e collaborando per diversi anni come fotografo presso la Soprintendenza al Museo Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”. Si dedica alla fotografia a livello professionale in diversi ambiti che vanno dalla fotografia commerciale e d’arte al ritratto di personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e della politica. Le sue foto sono state pubblicate su settimanali quali Gente, Grazia, Diva e Donna e Vanity Fair, Suonare News. Si è anche occupato di fotografia di cronaca pubblicando sui quotidiani il Messaggero, La Repubblica e Il Tempo. All’attività di fotografo affianca quella di chitarrista classico sia come concertista che come docente.

INFO  | info@damianorosa.it

267 Condivisioni

Follow us

Il 24 e il 25 maggio 2022 l’opera di Alfredo Pirri “Passi Chiostro del Bramante 2022” potrebbe non essere visibile al pubblico. Sarà possibile tornare in un secondo momento mostrando il biglietto della mostra. Ci scusiamo per il disagio.